Le migliori cuffie true wireless da comprare.

Le migliori cuffie true wireless da comprare.

Spesso, quando ascoltiamo la musica, non solo vogliamo goderci la canzone ma vogliamo anche che le cuffie rendano giustizia ai toni della musica e che siano confortevoli. In questo articolo vedremo insieme 5 cuffiette True Wireless (ovvero le cuffiette Bluetooth) che sono considerate le migliori nel mercato delle cuffiette senza fili. Dopotutto chi non sogna di essere cool mentre ascolta il suo pezzo preferito?! Vediamo insieme quali sono le migliori in questo campo e perché.

Apple Airpods Pro

Peso piuma (soli 5,4g per singolo auricolare), le si possono indossare e dimenticare di averle; oltretutto l’ergonomia è quasi perfetta e permette di inserirle nel padiglione senza troppi fastidi.

Queste cuffie sono delle vere e proprie in-ear con tanto di adattatori in silicone che aiutano ad escludere i rumori esterni. Sono poi adatte per lo sport in quanto sono resistenti ad acqua e sudore (certificazione IPX4): grazie alla forma ed ai gommini, risultano poi salde e non scappano durante le attività fisiche più classiche. Prezzo alto, le AirPods Pro sono le più care di questo gruppetto con un listino di 279 euro.

PRO E CONTRO

Cancellazione del rumore
Case sempre piccolino (ricarica wireless)
Qualità audio in chiamata
Comode, anche per fare sport
Software ed integrazione con ecosistema
Compatibilità con Android
Ricarica wireless (case)
PrezzoNo
Porta LightningNo
Pochi gommini (solo in silicone)No
Controllo solo con force touchNo

Samsung Galaxy Buds +

Cuffie con un’autonomia superiore (la migliore della categoria) ed in una qualità audio finalmente degna del marchio. Si potranno utilizzare per 11 ore continuative ed il case, dotato anche di ricarica wireless Qi, garantisce un’ulteriore carica completa.

L’intero sistema sonoro, sempre curato da AKG, è perfetto per regalare una buona quantità di bassi ed un’adeguata chiarezza vocale sia in entrata che in uscita. Ovviamente sono presenti, inoltre, i controlli touch per gestire i brani musicali e l’ergonomia risulta essere perfetta anche per praticare sport. 

PRO E CONTRO

Comode, leggere ed ergonomiche
Autonomia Super
Case con ricarica wireless QI
Controlli touch
No riduzione / cancellazione rumoreNo
Niente APTXNo

Huawei Freebuds 3

Le Freebuds sono le uniche di questo gruppetto che non sono delle in-ear. L’autonomia è strabiliante: ben 10 ore di riproduzione continuativa e possibilità di ricaricarle altre 4 volte tramite la batteria integrata nel case. Quest’ultimo, neanche a dirlo, ha la USB Type-C e vanta anche la ricarica wireless. E’ vero che non costano pochissimo: per portarsele a casa servono 179 euro (al netto di offerte e sconti che impazzano online), ma forse ne vale la pena.

PRO E CONTRO

Autonomia
Qualità audio
Comfort
Opzioni e riduzione rumore
Ricarica wireless (case)
non supportato, ad ora, stop musica se togliamo cuffiaNo
Alcune opzioni solo su Huawei Emui 10No
Usate con il PC il volume è più bassoNo

Sony WF-1000XM3

La qualità del suono è eccellente. Più che soddisfacenti anche le chiamate vocali. Il case ha i suoi pro e i suoi contro certamente migliorabile: fornisce autonomia ulteriore per tre volte, ha il chip NFC (che facilita il pairing) ma pesa ben 77 grammi ed è fin troppo grande per stare comodamente in tasca. I controlli touch funzionano piuttosto bene ed i vari tap sono registrati rapidamente. Prezzo di listino pari a 250€.

PRO E CONTRO

Qualità audio
Cancellazione del rumore di fondo eccellente
Autonomia + autonomia con case
Riconscimento tocchi immediato
Controllo volume da cuffie
Coperchio case si graffia facilmenteNo
Prezzo sopra la concorrenzaNo
No controllo volumeNo
Case ingombrante in tascaNo

Soundcore Liberty 2

Ed eccoci arrivati alle ultime cuffiette. Funzionano come standalone (possiamo quindi tenerne solo una all’orecchio), funzionalità non sempre scontata sui modelli più economici. Queste cuffiette possiedono un case non certo piccolissimo (che si ricarica tramite porta USB-C) e certificazione IPX5 (che assicura resistenza contro spruzzi e sudore).

PRO E CONTRO

Sundstage notevole
App completa con Eq Custom, decine di preset ed aggiornamenti firmware
Ottima batteria
Chipset Qualcomm
I primi lotti avevano un po’ di white noiseNo
GrosseNo
No ricariche wirelessNo
No multipointNo

Conclusioni

Dopo aver esaminato attentamente queste varie tipologie di cuffie true wireless, è difficile dire quale sia la migliore. Ovvio che ognuna ha i suoi pregi e i suoi difetti (vuoi che sia per il prezzo o per l’autonomia), ma tutte quante hanno una storia più che valida da raccontare. Ovviamente io non sono qui per scegliere quale siano le migliori in assoluto, perché non c’è il vincitore, anzi io ho solo esposto le loro caratteristiche in modo obbiettivo e abbastanza approfondito. La scelta però sta a voi, quindi scegliete saggiamente come spendere i vostri soldi e buon ascolto.

FONTE: https://www.hdblog.it/indossabili/guide-acquisto/n512364/migliori-cuffie-true-wireless-guida-acquisto/

Sarina

Ciao a tutti, sono Sara. Sono un'amante della lettura e adoro scrivere articoli che non facciano annoiare i lettori. Buona lettura e spero che vi piacciano i miei articoli.

Invia il messaggio